Capelli che cadono? Forse è ‘colpa’ della menopausa

Sei in menopausa? Hai notato un cambiamento nella consistenza dei tuoi capelli, meno spessi, più fragili, più secchi, più soggetti alla caduta, con minore lucentezza? E’ tutto possibile, complice l’azione della variabilità ormonale. Mantenere uno stile di vita sano, dall’alimentazione, all’attività fisica, all’eliminazione di fattori di rischio può contribuire al benessere delle tue chiome.

Perché cadono i capelli. «Con l’arrivo della menopausa – spiega la dottoressa Nadia Misino – si assiste a un importante cambiamento ormonale: diminuiscono progressivamente gli estrogeni, gli ormoni femminili, mentre gli androgeni, gli ormoni maschili, e soprattutto il testosterone rimangono stabili. Questa alterazione, insieme all’insorgere della menopausa, momento in cui le ovaie smettono di produrre gli estrogeni, fa sì che anche il ciclo di vita dei capelli si accorci, facilitandone la caduta». E’ possibile tuttavia mettere in atto alcune azioni preventive in grado di ridurre l’impatto e le conseguenze della menopausa sui capelli: lo stile di vita sano è l’arma migliore.

Stile di vita. Alimentazione equilibrata, esercizio fisico regolare e cura della propria igiene sono abitudini fondamentali per godere di un buono stato di salute generale che si riflette anche sui capelli. Ma come ‘adattarli’ alla salute dei capelli? Ecco cosa consiglia l’esperta:

1. Mangiare buono&sano. La scelta dei giusti alimenti è, da sempre, il segreto per capelli sani: una dieta salutare, varia ed equilibrata metterà al riparo da carenze nutrizionali che possono pregiudicare la bellezza dei capelli.

2. Essere pro-sport. Uno stile di vita attivo favorisce anche la salute dei capelli. Durante l’esercizio fisico, il flusso sanguigno e l’ossigenazione si attivano, contribuendo a migliorare il tono del cuoio capelluto e a prevenire la caduta dei capelli.

3. Cura dell’igiene. Presta la stessa attenzione che riservi alla cura del corpo, anche ai capelli. Lavarli regolarmente consente di mantenerli forti e sani.

4. Bandisci i fattori di rischio. Il primo consiglio è evitare di fumare tabacco, bere alcol o di ricorrere ad integratori vitaminici per compensare eventuali carenze nutrizionali.

Non solo ormoni. Altri fattori possono influire sulla caduta dei capelli: predisposizione genetica, dieta scorretta, stress e ansia sono cause potenziali. In caso di perdita di capelli importanti o quando questo evento diventa fonte di preoccupazione, meglio rivolgersi a uno specialista per individuare la vera origine del problema e identificare la soluzione migliore per risolverlo.

Hai sperimentato questo problema in menopausa? Quali azioni hai intrapreso? Discutine con noi.

– A cura di Francesca Morelli

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.