sei a caccia della remise-en-forme post festività ? Ecco il vademecum perfetto!

Un dolcetto qua, un brindisi là ed ecco che ora tenti di salire sulla bilancia in ‘punta di piedi’ sperando che il peso sia più leggero. Niente da fare: la strategia non funziona, occorre mettersi di impegno e rientrare a regime. Prima regola, consigliata dagli esperti: niente imposizioni restrittive che potrebbero sortire effetti contrari, aumentando ulteriormente i sensi di stress e ansia, per la permissività alimentare che ti sei concessa nei giorni di festa, fino in alcuni casi a poter risultare dannoso per la salute. Allora qual è l’atteggiamento giusto? Nel post-festività , per la remise en forme, bisogna comunque confrontarsi con il cibo in modo positivo: la tavola deve continuare ad essere una occasione di piacere, godimento e convivialità .

Vademecum di buoni consigli. Bastano 10 consigli, o meglio alcune regole e comportamenti pratici e salutari, per ritornare alla forma pre-natalizia e a sentirsi bene con se stesse. Li suggerisce il Dottor Giulio Gaudio, esperto dietista e nutrizionista, e mettono al primo posto un sano rapporto con il cibo con il corpo e con la mente, nel rispetto insomma della nostra dimensione olistica. Ecco come dovremmo comportarci correttamente a tavola e nella quotidianità nei prossimi giorni/settimane:

Seguire una dieta equilibrata. In sostanza significa consumare soprattutto frutta, verdura, assumere proteine magre e carboidrati complessi in modo da fornire all’organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Idratarsi a fondo. Bere molta acqua aiuta a ‘dissetare’ il corpo e a depurarlo, eliminando le tossine.

Essere attivi. Con un programma costante e regolare di attività fisica: almeno 30 minuti di esercizi quotidiani, senza strafare. è sufficiente anche camminare a passo svelto o fare una passeggiata, non tuttavia in ‘modalità vetrine’.

Dormire a sufficienza. Il (buon) sonno in qualità e quantità , pari ad almeno 7-8 ore a notte, è raccomandato per favorire e potenziare il benessere fisico e mentale.

Bandire junk food e alimenti trattati. Questi comprendono ad esempio cibi elaborati e pieni di grassi, zuccheri e sale. L’optimum sono alimenti freschi e di stagione.

Limitare quanto più possibile alcol e alcolici. Contengono infatti calorie vuote che possono anche interferire con il sonno e compromettere la qualità delle performance, compreso l’allenamento quotidiano.

Darsi a una occupazione/hobby che piaccia. A partire dall’esercizio fisico che deve essere praticato in modo ‘divertente’, cosicché sia un piacevole diversivo e non un pesante obbligo: provare un nuovo sport o un corso in palestra potrebbe aiutare

Non saltare i pasti. Tanto meno digiunare: mangiare regolarmente consente di mantenere stabili i livelli di energia e prevenire il desiderio di cibi poco salutari o di infagottarsi a tavola al momento del normale pasto.

Avere un partner ‘sportivo’. Praticare attività fisica, in due, con un amico che ben si conosce e con cui c’è un buon affiatamento può motivare la remise-en-forme e soprattutto a mantenersi attivi nel post.

Essere paziente. Ci vuole tempo e costanza per raggiungere un risultato, anche quando si tratta di forma fisica. Nulla è immediato, il processo ha i ‘suoi’ tempi, pertanto è necessario non scoraggiarsi se non si vedono subito i risultati sperati, continuando a impegnarti. E sarai, infine, premiata!

Pensi sia utile questo decalogo, proverai a metterlo in pratica? Attendiamo di sapere come è andata!

A cura di Francesca Morelli

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.